Crea sito

Un cartellone a sorpresa!

IMG_4295
La preparazione del manifesto in strada

D’estate fa caldo, è un dato di fatto. Così come la gente con le serate calde adori tirare tardi. Per me è un pò diverso, tiro tardi sì, ma non per il divertimento, mi tocca infatti lavorare fino a tardi. La mattina del 13 luglio sembra essere del tutto normale. Sembra. “Dobbiamo fare alcune commissioni urgenti, poi con l’occasione ci facciamo colazione in città. Sbrigati” dice mia moglie Rosy tirandomi giù dal letto dopo poche ore di sonno. Vabbè, ormai son sveglio, mi alzo, una bella rinfrescata e salgo in auto velocemente con Rosy e nostra figlia Alessandra. “Ho dimenticato il telefono..” pronuncio nel vuoto, nessuno mi considera, pazienza un paio di ore senza non mi farà male. Stranamente mi fanno passare da via Paravera, un della principali arterie di accesso alla città di Aosta che ha me risulta scomoda. Non ci penso troppo. Verso la fine della via con la coda dell’occhio vedo qualcosa di strano sui manifesti pubblicitari, continuo a guidare. Rosy mi fa parcheggiare poco più avanti, “scendiamo, dobbbiamo fare una cosa qui!“. Non replico. Il sonno è ancora sulle mie spalle come un’avvoltoio, non discuto. Ad un certo punto mi rendo conto che la cosa strana tra i manifesti pubblicitari mi riguarda…

IMG_4366
Un pò di stupore, tra mia moglie Rosy e mia figlia Alessandra

Una mia gigantografia di “6metrix3”, con una frase che mi ha lasciato senza parole, a metà tra incredulo ed emozionato. “Non abbiamo visto superman volare ma te camminare. I supereroi esistono, TU sei il nostro! La tua famiglia“. La mia famiglia, quella che mi è stata vicina durante le difficoltà, quella che mi ha permesso di crescere come uomo e padre, quella che di nascosto si è riunita intorno ad un coputer per realizzare la grafica del manifesto.

Che dire? Tante cose, anche se quella più opportuna è che la vera ricchezza di un uomo è negli affetti della sua famiglia!

cartellone francis_1
Ecco il cartellone, clicca per vedere altre foto